Vigilanza sui prodotti naturali
Efficacia e sicurezza dei prodotti naturali
a cura dell’Ambulatorio di Medicina Naturale dell’A.O.U. ”Policlinico G. Martino” – Messina
Interazioni tra erbe e farmaci

Angelica Sinesis. Interazioni con farmaci.

L'Angelica Sinensis è da tempo usata come supplemento dietetico per trattare i sintomi della menopausa (1). Esiste in letteratura un caso di una donna con INR stabilizzato con warfarina il cui INR raddoppiò dopo aver cominciato ad assumere l'Angelica per trattare i sintomi della menopausa (2). Esistono inoltre dati in vitro che indicano che un suo componente, il ferulato sodico, può inibire l'attività cicloossigenasica e l'aggregazione piastrinica (3). L'Angelica contiene anche psoaraleni e bergaptene, che sono fotosensibilizzanti (4). Questi composti, quando associati a sulfamidici e chinoloni o a prodotti naturali quali l'iperico, possono in teoria aumentare il rischio di fotosensibilità.

Referenze bibliografiche

  1. Jellin JM, et al., eds. Pharmacist's letter/prescriber's letter natural medicines comprehensive database. http://www.naturaldatabase.com
  2. Page et al. Potentiation of warfarin by dong quai. Pharmacotherapy. 1999; 19: 870-6.
  3. Mei QB, et al. Advances in the pharmacological studies of radix Angelica sinensis (Oliv) Diels (Chinese danggui). Chin Med J (Engl). 1991; 104:776-81.
  4. Forster S, Tyler VE. Tyler's honest herbal: a sensible guide to the use of herbs and related remedies. 4th edition Herbal; 1999.
Torna all'elenco delle interazioni tra erbe e farmaciInterazioni tra erbe e farmaci
[ Fitovigilanza | Questionario | Corsi | Link | News | Interazioni | Prima segnalazione | Articoli | Congressi | Libri | farmacovigilanza.org ]