Vigilanza sui prodotti naturali
Efficacia e sicurezza dei prodotti naturali
a cura dell’Ambulatorio di Medicina Naturale dell’A.O.U. ”Policlinico G. Martino” – Messina
Interazioni tra erbe e farmaci

Coenzima Q. Interazioni con farmaci.

Il Coenzima Q è noto anche come ubiquinone o ubidecarenone e viene usato per l'insufficienza cardiaca congestizia ed altre patologie cardiovascolari (1). Il coenzima Q può ridurre l'effetto anticoagulante della warfarina. Sono stati riportati in letteratura 2 casi in cui è stata osservata una riduzione dell'INR (International Normalized Ratios) quando il coenzima Q è stato aggiunto ad una terapia stabilizzata con warfarina(2,3). Negli animali il coenzima Q antagonizza gli effetti anticoagulanti della warfarina (4). Il coenzima Q è strutturalmente simile alla vitamina K2 dell'uomo. Ciò suggerisce una potenziale interazione farmacodinamica con la warfarina (2,4)

Referenze bibiliografiche

  1. Jellin JM et al., eds. Pharmacist's letter/prescriber's letter natural medicines comprehensive database. http://www.naturaldatabase.com.
  2. Spigset O. Reduced effect of warfarin caused by ubidecarenone. Lancet. 1994; 344:1372-3.
  3. Landbo C, Almdal TP. [Interaction between warfarin and coenzyme Q10]. Ugeskr Laeger. 1998; 160:3226-7. In Danish.
  4. Combs Ab et al. Anticoagulant activity of a naphthoquinone analog of vitamin K and an inhibitor of coenzyme Q10-enzyme systems. Res Commun Chem Pathol Pharmacol. 1976; 13:109-14.
Torna all'elenco delle interazioni tra erbe e farmaciInterazioni tra erbe e farmaci
[ Fitovigilanza | Questionario | Corsi | Link | News | Interazioni | Prima segnalazione | Articoli | Congressi | Libri | farmacovigilanza.org ]