Vigilanza sui prodotti naturali
Efficacia e sicurezza dei prodotti naturali
a cura dell’Ambulatorio di Medicina Naturale dell’A.O.U. ”Policlinico G. Martino” – Messina
Interazioni tra erbe e farmaci

Uncaria tomentosa. Interazioni farmacologiche

(a cura di Alessandro Oteri, Dipartimento Clinico e Sperimentale di Medicina e Farmacologia, Università degli Studi di Messina)

Aggiornato al 28/02/2009

L’Uncaria tomentosa è una pianta sud americana usata per il trattamento della gastrite e dell’artrite (1); trova anche impiego come immunostimolante, antiossidante e antinfiammatorio (2,3).
In vitro, l'Uncaria tomentosa ha dimostrato la capacità di inibire il CYP3A4 (4) ed aumentare i livelli serici dei farmaci metabolizzati da tale isoenzima, quali inibitori delle proteasi, inibitori non nucleosidici della trascrittasi inversa, ciclosporina, alcune benzodiazepine e molti altri (5-7).
In letteratura viene riportato un caso clinico riferito ad una donna di 45 anni, HIV positiva, che ha manifestato un notevole incremento nei livelli plasmatici di azatinavir, ritonavir e saquinavir in seguito all’assunzione di un preparato a base di Uncaria tomentosa (8).
In un altro caso clinico, viene riportato un peggioramento del morbo di Parkinson manifestatosi in un paziente già trattato con levodopa e pergolide (9). Gli autori del case report hanno ipotizzato, tra i vari meccanismi d’azione, una possibile interazione farmacocinetica (riconducibile ad una riduzione nell’assorbimento dei due farmaci) tra i farmaci assunti dal paziente e l’Uncaria tomentosa.

Bibliografia

  1. 1. Hardin S. Cat’s claw: an Amazonian vine decreases inflammation in osteoarthritis. Complement Ther Clin Pract 2007; 13: 25-28.
  2. Jellin JM et al., eds. Pharmacist's letter/prescriber's letter natural medicines comprehensive database. http://www.naturaldatabase.com/
  3. Sandoval M, et al. Anti-inflammatory and antioxidant activities of cat’s claw (Uncaria tomentosa and Uncaria guianensis) are independent of their alkaloid content. Phytomedicine 2002; 9: 325-337.
  4. Budzinski JW et al. An in vitro evaluation of human cytochrome P450 3A4 inhibition by selected commercial herbal extracts and tinctures. Phytomedicine 2000; 7: 273-82.
  5. Georgetown University Medical Center. Cytochrome P-450 drug interaction table. www.georgetown.edu/departments/pharmacology/davetab.html (accessed 2001 Feb 3).
  6. Hansten PD, Horn JR, eds. Drug analysis and management. St. Louis, MO: Facts and Comparisons; 1999.
  7. Michalets EL. Update: clinically significant cytochrome P-450 drug interactions. Pharmacotherapy 1998; 18: 84-112.
  8. López Galera RM, et al. Interaction between cat's claw and protease inhibitors atazanavir, ritonavir and saquinavir. Eur J Clin Pharmacol 2008; 64: 1235-6.
  9. Cosentino C, Torres L. Reversible worsening of Parkinson disease motor symptoms after oral intake of Uncaria tomentosa (cat's claw). Clin Neuropharmacol 2008; 31: 293-4.

Torna all'elenco delle interazioni tra erbe e farmaciInterazioni tra erbe e farmaci
[ Fitovigilanza | Questionario | Corsi | Link | News | Interazioni | Prima segnalazione | Articoli | Congressi | Libri | farmacovigilanza.org ]