Vigilanza sui prodotti naturali
Efficacia e sicurezza dei prodotti naturali
a cura dell’Ambulatorio di Medicina Naturale dell’A.O.U. ”Policlinico G. Martino” – Messina
Interazioni tra erbe e farmaci

Cascara. Interazione con farmaci.
(a cura di Francesco Salvo, Dipartimento Clinico e Sperimentale di Medicina e Farmacologia, Università degli Studi di Messina)

Una recente “Dear Doctor Letter” del Ministero della Salute fornisce al personale medico-sanitario un importante ausilio nella valutazione dei potenziali eventi avversi associabili all’assunzione prolungata di prodotti a base di aloe e cascara. Quest’ultima in particolare potrebbe interagire con numerosi farmaci convenzionali.
La cascara può ridurre l’assorbimento intestinale di (1,2):

Di conseguenza concentrazioni seriche ed effetto farmacologico potrebbero essere ridotti. Questi farmaci dovrebbero pertanto essere assunti ad almeno 4-6 ore di distanza dall’ingestione di prodotti a base di cascara (1,2).
La cascara può ridurre l’assorbimento intestinale di potassio.
Pertanto:

Vista la mancanza di studi sistematici che possano confermare tali ipotesi, il personale medico sanitario dovrebbe informare i pazienti sui rischio associabili a queste potenziali interazioni.

Bibliografia

  1. Bradley PR. British Herbal Comendium, Vol 1, Bournemouth, England: British Herbal Medicine Association, 1992, 52-4.
  2. Petticrew M et al. Systematic Review of the Effectiveness of Laxatives in the Elderly. Health Technol Assess 1997; 1 (13): 1-52.
  3. Burnham TH. Drug Facts and Comparisons. St. Louis, MO: Facts and Comparisons 2001.
  4. McEvoy GK. American Hospital Formulary Service Drug Information. Bethesda, MD:American Society of Health-System Pharmacists. 2001.
  5. Bratman S. The Natural Pharmacist – Drug Herb Interactions Bible. Roseville, CA: Prima Publishing, 2001.
Torna all'elenco delle interazioni tra erbe e farmaciInterazioni tra erbe e farmaci
[ Fitovigilanza | Questionario | Corsi | Link | News | Interazioni | Prima segnalazione | Articoli | Congressi | Libri | farmacovigilanza.org ]