Vigilanza sui prodotti naturali
Efficacia e sicurezza dei prodotti naturali
a cura dell’Ambulatorio di Medicina Naturale dell’A.O.U. ”Policlinico G. Martino” – Messina
Interazioni tra erbe e farmaci

Carambola. Interazioni farmacologiche

(a cura di Alessandro Oteri, Dipartimento Clinico e Sperimentale di Medicina e Farmacologia, Università degli Studi di Messina).

La carambola è il frutto dell’Averrhoa carambola, un albero originario dello Sri Lanka, dell'India e delle Molucche, diffuso in tutto il Sud-est asiatico e coltivato anche in Brasile, Ghana, Guyana e nella Polinesia francese.
Il frutto contiene fenoli e flavonoidi quali acido gallico, catechina, epicatechina e proantociandine e ha trovato impiego nella medicina tradizionale per il trattamento di cefalea, nausea, tosse, insonnia, ipertensione e diabete (1-5).
In vitro, su colture di epatociti umani, la carambola ha mostrato la capacità di inibire 7 diversi isoenzimi del citocromo P450 inclusi: CYP1A2, 2A6, 2D6, 2C8, 2C9, 2E1 e 3A4 (6), alcuni dei quali coinvolti nel metabolismo di numerosi farmaci.
I componenti responsabili di tale effetto non sono ancora noti, ma si ritiene che esso possa essere ascritto ai fenoli o ai flavonoidi.
In particolare, l’effetto inibitorio a carico del CYP3A4 ha trovato conferma sia in vitro (su colture di epatociti umani) che nell’animale da esperimento in cui il succo di carambola ha mostrato la capacità di bloccare rispettivamente il metabolismo del midazolam e della carbamazepina (7,8).
Ciononostante, sebbene particolarmente interessanti, allo stato attuale tali dati non hanno ancora trovato conferma sull’uomo.

Bibliografia

  1. Shui G, Leong LP. Analysis of polyphenolic antioxidants in star fruit using liquidchromatography and mass spectrometry. J Chromatogr A 2004; 1022: 67-75.
  2. Burkhill, I.H., 1935. A dictionary of the economic products of the Malay peninsula (Ministry of Agriculture, Kuala Lumpur, 1935). In: Muir, C.K., Lam, C.K. (Eds.), Med J Malaysia 34, 279-281.
  3. Muir CK, Lam CK. Depressant action of averrhoa carambola. Med J Malaysia. 1980;34:279-80.
  4. Martha RCD, et al. Atividade hipoglicêmica de Averrhoa carambola L. usada em Manaus como antidiabético. NewsLab, 2000; 38: 142-148.
  5. Padmawinata K & Hoyaranda E. The effect of the juice of Averrhoa carambola fruit and the aqueous extract of Persia americana leaves on rat blood pressure. 4th Asian Symposium on Medicinal Plants and Spices, Bangkok, Thailand, 1980; 159.
  6. Yang L. Inhibition of human liver cytochrome p450 by star fruit juice. J Pharm Pharm Sci. 2007; 10: 496-503.
  7. Hidaka M, et al. Transient inhibition of CYP3A in rats by star fruit juice. Drug Metab Dispos. 2006; 34: 343-5.
  8. Hidaka M, et al. Potent inhibition by star fruit of human cytochrome P450 3A (CYP3A) activity. Drug Metab Dispos 2004; 32: 581-3.
Torna all'elenco delle interazioni tra erbe e farmaciInterazioni tra erbe e farmaci
[ Fitovigilanza | Questionario | Corsi | Link | News | Interazioni | Prima segnalazione | Articoli | Congressi | Libri | farmacovigilanza.org ]