Vigilanza sui prodotti naturali
Efficacia e sicurezza dei prodotti naturali
a cura dell’Ambulatorio di Medicina Naturale dell’A.O.U. ”Policlinico G. Martino” – Messina
Interazioni tra erbe e farmaci

Eurycoma. Interazioni farmacologiche.

(a cura di Alessandro Oteri e Francesco Salvo, Dipartimento Clinico e Sperimentale di Medicina e Farmacologia, Università degli Studi di Messina)

L’Eurycoma longifolia è una pianta ampiamente utilizzata nei paesi del Sudest asiatico come afrodisiaco e per il trattamento delle disfunzioni sessuali (1).
Un recente studio, condotto su volontari sani, sottoposti alla somministrazione concomitante di propranololo ed Eurycoma longifolia, ha dimostrato che gli estratti della pianta sono in grado di ridurre sensibilmente l’assorbimento e la biodisponibilità del beta-bloccante, con un meccanismo non ancora noto ma verosimilmente riconducibile all’induzione della glicoproteina-P o alla formazione di complessi insolubili con alcuni componenti chimici della pianta (2-4).

Bibliografia

  1. Ang HH, et al. Effects of Eurycoma longifolia Jack on sexual qualities in middle aged male rats. Phytomedicine 2003; 10: 590-3.
  2. Salman SA, et al. Modification of propranolol's bioavailability by Eurycoma longifolia water-based extract. J Clin Pharm Ther 2010; 35: 691-6.
  3. Cao X, et al. Permeability dominates in vivo intestinal absorption of P-gp substrate with high solubility and high permeability. Mol Pharm 2005; 2: 329-40.
  4. Chan KL, et al. 6a-Hydroxyeurycomalactone, a quassinoid from Eurycoma longifolia. Phytochemistry 1992; 31: 4295–4298.
Torna all'elenco delle interazioni tra erbe e farmaciInterazioni tra erbe e farmaci
[ Fitovigilanza | Questionario | Corsi | Link | News | Interazioni | Prima segnalazione | Articoli | Congressi | Libri | farmacovigilanza.org ]